Curiosità e tradizioni

 

  Garessio oggi

  Le fonti di Garessio

  Le specialità gastronomiche

  Numeri utili

 

 


 

Garessio oggi

Garessio, fin dai primi decenni del secolo, è stata una rinomata stazione turistica: Ci si veniva per le cure dell'acqua S. Bernardo, "la più leggera del mondo" e per godere del clima fresco e temperato durante l'estate. Vi sorse anche nell'anteguerra il prestigioso albergo "Miramonti", che attraeva una clientela cosmopolita. Vi soggiornavano uomini d'affari e politici, poeti e scrittori, la dipinsero celebri acquerellisti inglesi e la cantò Guido Gozzano. Fu soprannominata per la bellezza e la preziosità dei luoghi la "Perla delle Alpi Marittime". Ora Garessio, che è anche stato un'importante centro industriale fin dalla fine dell'800, rilancia questa sua vocazione per la villeggiatura ed il turismo estivo, invernale e di week-end, facendo perno sul termalismo dell'Acqua S. Bernardo e sul fascino di un paesaggio molto vario che sa ora di alta montagna, ora di collina ( nel quale arriva perfino il profumo del vicino Mar Ligure ), sulla quiete dei luoghi e su un ambiente che conserva intatte bellezze naturalistiche e che offre le migliori possibilità per passeggiate ed escursioni a piedi o in mountain-bike e per la pratica di tutti gli sport. Da Garessio si possono raggiungere in poco tempo le più note località della Riviera di Ponente e della Costa Azzurra ( comprese le valli Monregalesi e la Langa ), in treno, in pullman o in automobile.

  Indietro


 

L'Acqua di Garessio

Grazie alla sua purezza e limpidezza, l'acqua che sembra sgorgare ovunque, ha reso Garessio celebre e famoso in tutto il mondo. Il dissetarsi ad una fontana o ad una sorgente, sarà il primo naturale approccio per il visitatore; e, dopo tutto, il paese sicuramente gli sembrerà ancor più bello.

Le Fonti S. Bernardo


Dall'archivio storico delle Fonti S. Bernardo la prima etichetta recante l'autorizzazione alla vendita nel Regno per Decreto del Ministro dell'Interno del 15/3/1926.

L'acqua S. Bernardo rientra a buon diritto fra le acque oligominerali, cioè quelle che grazie ad un residuo fisso inferiore a 0.5 g/l, sono indicate soprattutto per le loro proprietà diuretiche e digestive. Oltre ad essere un'acqua da tavola buona e leggera, è anche indicata nell'alimentazione dei neonati e nel trattamento delle malattie del ricambio, della calcolosi, della renella e nei disturbi renali. Lo stabilimento termale delle Fonti S. Bernardo, le cui prestazioni idrotermali sono convenzionate con l'USSL per quanto riguarda le cure idropiniche per le malattie urinarie e renali, è situato in una ridente zona ricca di ombrosi alberi ad alto fusto. In questa atmosfera riposante, centro di iniziative culturali e ricreative, è possibile passeggiare lungo i "Percorsi della Salute" e sottoporsi alle cure con il controllo medico, beneficiando, così, direttamente alla fonte, delle non comuni proprietà delle famose acque oligominerali S. Bernardo.

  Indietro  


La buona tavola di Garessio

Garessio è da secoli al centro delle vie di commercio fra Piemonte e Liguria. E' quindi semplice capire che la gastronomia risenta sia delle tradizioni langhette che di quelle rivi erasche.
Gli ingredienti che la compongono sono gli stessi da anni in quanto venivano e vengono reperiti nell'ambito della casa e dal proprio fondo o dai mercanti che portavano pesci ed erbe aromatiche dal mare, carne e verdure dalla pianura e dalle colline. Le ricette di oggi sono le stesse di allora poiché esse vengono tramandate di generazione in generazione. I piatti più tipici si compongono di antipasti composti da erbe montane ( spinaci selvatici ) e frittate di ortica, il vitello tonnato, l'insalata di "tume", i flan di verdure con fonduta ed infine la "Bagna caoda". Poi ci sono i primi piatti più caratteristici come la "Panada", il minestrone di verdure fatte consumare per ore, gli gnocchi di patate al formaggio, i "tajarin", i ravioli con ripieno di verdure ( al burro o al sugo di arrosto ) e, soprattutto, la gustosa polenta bianca o "Saracena" (per via del grano saraceno che viene impiegato ). Fra i secondi piatti si servono conigli, pollame, capretti, selvaggina varia (cinghiali, lepri, fagiani ), lumache cotte in vario modo, rane fritte, trote del Tanaro e dei suoi torrenti, brasati, arrosti e tutto ciò che può saziare lo stomaco più esigente. Infine ci sono i formaggi della vallata come il "Raschera doc", il "Brusso", le t'OME di capra e pecora, la ricotta, la "Suola" ed i dolci. Particolarmente gustosa è la crostata di castagne che è una delle tante specialità garessine, poi vi sono le torte di prugne, le frittelle di mele di S. Giuseppe ( i cosiddetti "Frishoi" ), fino ai caratteristici e prelibati "Garessini" di cioccolata e rum.

La Polenta Saracena

La polenta saracena è un tipo di polenta scuro perché costituita da una mescolanza di farina bianca e di grano saraceno ( fulmntin ). Viene condita con un particolare sugo di porri anch'esso tipico della zona.

    Indietro


I Numeri utili

CAP 12075    
Municipio Piazza Carrara, 131 0174 803130
Vigili Urbani Via Cavour, 141 0174 803243
Vigili del Fuoco Pronto Intervento 115
  Distaccamento Garessio 
Via A. Diaz
0174 803622
Carabinieri Pronto Intervento 112
  Caserma - Via Garibaldi, l2 0174 81188
Guardia di Finanza Via R. Lepetit, 84 0174 81035
Pronto Soccorso Ospedale di Ceva (a 25 km.) 0174 723311
Guardia Medica Corso Paolini

0174 803377

0174 81084

Farmacie Cacciò Manfredi
Via Vittorio Emanuele II, 86
0174 81015
 

Medagliani
Via Federici, 77

0174 81039
Mori
Via Garibaldi, 4
0174 81009
Ambulanze Croce Bianca
Corso Statuto, 34
0174 81063
Elisoccorso Savigliano 118
ACI - Soccorso Stradale Officina Ghiglia Albino
Via R. Lepetit
0174 81089
Soccorso Alpino Stazione Garessio
(Cardone Marco)
Via R. Lepetit
0174 81323
Telefono Pubblico Orario 8-20 Bar Sport
Via Garibaldi, 3
0174 81141

    Indietro