SEZIONE ARCHIVIO STORICO FOTOGRAFICO E BIBLIOTECA

Presso il Museo si sta costituendo un enorme patrimonio fotografico e documentaristico relativo alle navi mercantili e militari di ogni epoca e di ogni nazione.
Perduta l'occasione di salvare la famosa raccolta "Barilli" finita all'estero, come quella del Cav. Agosto, il Museo esorta collezionisti e privati, dai quali gran parte del prezioso materiale sta pervenendo, a non disperdere questa importante documentazione.
Tali raccomandazioni sono state già in parte recepite ed il fenomeno si sta esaurendo grazie ad una maggiore sensibilità ed attenzione.
Il Museo è dotato di una biblioteca "specialistica" in rapida formazione che serve anche come supporto alle esigenze interne di ricercatori ed operatori museali: navigazione, astronomia nautica, oceanografia, meteorologia, architettura navale, diritto marittimo, storia navale, archeologia subacquea, malacologia, sicurezza della navigazione, esplorazioni, storia della sanità marittima, storia della nautica, navigazione velica oceanica e di Capo Horn, portualistica, commerci marittimi, cantieristica navale, modellistica, pesca, ricerca e lavori subacquei, navigazione a vapore, ecc., costituiscono le tematiche preminenti ed essenziali della biblioteca.
Quest'ultima, pur non essendo ancora adeguatamente sistemata, ha già un interesse pubblico per la presenza di ricercatori e studiosi, oltreché laureandi che vi accedono per consultazioni e documentazioni.
Di notevole interesse sono altresì le raccolte di riviste specializzate nel campo storico e tecnico navale e che nel loro insieme trasformano il Museo in un centro di studio e di lavoro e non in un puro contenitore.
La biblioteca sarà presto collegata con i sistemi bibliografici operanti nel Territorio al fine di inserire efficacemente tutte le risorse museali nel circuito culturale locale.

  indietro