Curiosità e tradizioni

 

Altitudine

m. 720

Distanza da Imperia

Km 36

Distanze da Pieve di Teco

Km 11

Popolazione residente

150

Superficie kmq.

10,23

 

 

In generale
 

II Comune di Montegrosso Pian Latte si trova nell'alta Valle Arroscia alle falde del Monte Fronté, dove nasce il torrente Arroscia da cui prende il nome la Valle.
E' un centro di villeggiatura per chi ama la natura, la vita in campagna e ha sogno di aria salubre.
Tradizionalmente l'economia del paese era incentrata sull'attività agro-pastorale, esercitata oggi esclusivamente per soddisfare le necessità familiari.
Da qualche anno Montegrosso insieme ai Comuni di Cosio d'Arroscia , Mendatica e Pornassio ha formato un consorzio che controlla la raccolta del sottobosco  funghi, mirtilli, lamponi, fragole) e la pesca nelle acque dei torrenti che scorrono nel territorio del consorzio.

 

Cenni storici


Tipico scorcio di Montegrosso

L'insediamento pare avere avuto origine intorno all'anno mille.
Montegrosso Pian Latte è nominato in una divisione che i conti Ventimiglia fecero con gli Scarella, signori di Garessio , nel 1207.
Formò una sola castellania con Cosio , Mendatica e Borghetto, di cui esiste lo statuto particolare del 1297.
Gli Scarella, nel 1321, vendettero metà di detta castellania ai conti Lengueglia che ne fecero divisione nel 1362 con i Ventimiglia.
Nel 1445, il conte Gasparo, discendente del famoso conte Enrico Ventimiglia, cedette il diritto della castellania ai conti Lascaris di Tenda.
Il borgo venne messo a ferro e fuoco durante la guerra savoina del 1625.

 

Economia

Centro agricolo e di villeggiatura dell'alta valle dell'Arroscia.
L'agricoltura è esercitata quasi esclusivamente per soddisfare le necessità familiari.
E' praticata la viticoltura e la pastorizia.
Prodotti tipici sono mirtilli, lamponi, vino, latte, formaggi, funghi porcini, lamponi, castagne, patate e lavanda.
Piatti tipici sono: Ravioli, Torta Verde, Torta di Patate, Torta di Cavoli, Lumache.


Le castagne: uno dei prelibati prodotti della ricca zona boscosa di Montegrosso

Tradizioni

Spaghettata ai "Tecci" (in località Case Fascei a 1300m.) Da qui si domina l'intera valle Arroscia.
Si tratta di un nucleo di abitazioni utilizzate nei nei tempi passati come alloggio per i pastori che portavano lì il loro bestiame.
Oggi buona parte di queste case è stata ristrutturata rispettandone l'architettura tradizionale di pietra locale a vista.
Raduno alle "Navette".

Escursioni

  • alle cascate dell'Arroscia
  • a Case Fascei
  • all'alpe Pian Latte e monte Monega
  • al colle del Garezzo e monte Frontè