Luoghi e monumenti

Paese caratteristico, con stretti passaggi sotto le case, sorto lungo il tracciato stradale.
Conserva il settecentesco oratorio della Visitazione, a pianta centrale, detto anche La chiesa di S.Andrea Madonna del Ponte perché davanti ad esso la strada passa sull'opposta sponda dell'Arroscia attraversando poi l'intero borgo, tra le case di struttura tardo medioevale e barocca. 
Poco sopra il paese, fra gli ulivi, sorge la chiesina romanica di S. Andrea, la più antica della valle (secolo XII) dopo quella di S. Pantaleo a Ranzo .
Il centro storico conserva edicole, capitelli, iscrizioni e portali del XIV e XV secolo nonché i ferri per la chiusura della porta della chiesa parrocchiale di S. Maria Maddalena costruita in epoca barocca.
Durante i recenti restauri della chiesa sono affiorati affreschi che erano stati coperti di calce durante una delle tante epidemie.