Museo Navale Internazionale di Imperia

Home

 

Piazza Duomo, 11 - 18100 IMPERIA - tel. 0183/651541
Cod. Fisc.: 91005290084
Orario di apertura:
invernale: martedì 09.00-11.00 (per le scuole) - mercoledì 15.30 -19.30 - sabato 16.30 -19.30
estivo: mercoledì 21.00-23.00 - sabato 21.00-23.00
Sono previste aperture straordinarie (con preavviso telefonico) per gruppi turistici ed organizzati
L'accesso al Museo è favorito da apposita segnaletica stradale - Possibilità di parcheggio dei pullman sulla Piazza. Il Museo Navale Internazionale di Imperia è una istituzione recente: nato soltanto nel 1980, in pochissimi anni si è imposto all'attenzione mondiale per la rapidità e la concretezza del suo continuo sviluppo, la metodicità della ricerca e la competente valorizzazione dei reperti.
Il Comandante Flavio Serafini, Fondatore e primo Conservatore è riuscito infatti a catalizzare attorno alla singolare e pregevole iniziativa, non solo i più autorevoli tecnici/collaboratori, ma anche l'entusiasmo di tanti appassionati cultori, collezionisti e ricercatori di argomenti e storia rnarinara, con l'incredibile risultato di salvaguardare un patrimonio unico e vasto di testimonianze delle tradizioni marinare liguri e nazionali che, altrimenti, sarebbe stato inesorabilmente disperso nel volgere di pochissimi anni. In una Nazione che ha sommerso le proprie vestigia navali nell'incuria e nell'indifferenza e che non è riuscita, unica in Europa, a mantenere una "nave museo", il consolidarsi quotidiano di questa originale struttura è una riprova palese di quanto possa ancora essere svolto in questo particolare settore di storia, cultura, tradizioni.
E non poteva essere altrimenti, sotto la spinta di personale volontario altamente qualificato (ex Ufficiali di Marina, Comandanti della Marina Mercantile, docenti dei Nautici, modellisti, subacquei, studiosi italiani e stranieri, uniti in un singolare sodalizio: l'Associazione Amici del Museo Navale), in collaborazione con Università, Soprintendenze, Enti Pubblici e Privati, Scuole, ecc.
Questa partecipazione collettiva costituisce la miglior garanzia di continuità ed il Museo si avvia a diventare uno dei più qualificati ed interessanti nel settore, raccogliendo ovunque consensi e collaborazione ed assumendo il ruolo di strumento culturale al servizio della comunità, inteso a conservare, valorizzare e divulgare il patrimonio storico, etnografico e documentaristico.
Nel complesso, malgrado la temporanea insufficienza dei locali attualmente disponibili, gli ambienti si presentano, anche se talvolta sovraffollati di bacheche, in maniera alquanto dignitosa e con una ben calcolata presentazione espositiva, nei limiti consentiti dalla eterogeneità dei reperti.
Va lode alla Civica Amministrazione per aver dato corso ad alcuni provvedimenti per un futuro e migliore adeguamento del Museo alle necessità culturali (inserimento ed integrazione nel Centro Polivalente di Cultura).

SEZIONI IN ALLESTIMENTO Gabinetto fotografico, malacologia, pesca, palombaristica, archeologia sottomarina.